BMW MOTORRAD NEL 2020 OTTIENE LA SECONDA MIGLIORE PRESTAZIONE DI SEMPRE NELLE VENDITE


Nonostante le sfide legate alla pandemia del Coronavirus nel 2020, BMW Motorrad è stata in grado di consegnare 169.272 moto e scooter ai clienti, ottenendo così il secondo miglior risultato di vendita di sempre (anno precedente: 175.162 veicoli/ -3,4%). Questo risultato di vendita è alla base della strategia di crescita del successo di BMW Motorrad. Il lancio sul mercato di tredici nuovi modelli, il forte portafoglio di prodotti BMW Motorrad e la partnership coi concessionari BMW Motorrad in tutto il mondo che, nonostante le circostanze più difficili, sono stati in grado di rendere il 2020 un successo grazie ai loro instancabili sforzi, sono stati i motivi di questo risultato positivo.

Dr. Markus Schramm, Head of BMW Motorrad: "Dopo mesi difficili da marzo a giugno, l'intero team BMW Motorrad è stato in grado di cambiare le sorti applicando un alto grado di flessibilità pragmatica e grande impegno personale. Oltre probabilmente alla migliore offerta di prodotti BMW Motorrad di sempre, è stato questo sforzo di squadra, di cui sono molto orgoglioso, che ha reso possibile il raggiungimento nel 2020 del secondo miglior risultato di vendita di sempre."

Dr. Markus Schramm continua: “Il lancio sul mercato della BMW R 18 è stato certamente uno dei punti salienti nel 2020. L'atteso Big Boxer è stato molto ben accolto sia dalla stampa specializzata che dai clienti di tutto il mondo."

Vendite stabili in Europa con fluttuazioni locali.

Con un aumento di 1.224 veicoli e quindi 27.516 unità vendute, la Germania è stata anche in grado di migliorare rispetto all'anno record precedente e rimane il più grande mercato per BMW Motorrad. Questo successo contribuisce anche a un gratificante risultato europeo complessivo per BMW Motorrad.

L'impatto della pandemia ha influenzato in modo diverso i principali mercati europei. Mentre anche la Francia è in crescita rispetto all'anno precedente con 17.539 unità (anno precedente: 17.300 unità), l'Italia (13.918 unità), la Spagna (11.030 unità) e la Gran Bretagna/Irlanda (7.315 unità) hanno registrato cifre di vendita leggermente inferiori. Ciò comporta un lieve calo di volume del -5,3% per l'intera regione europea.

In Italia BMW Motorrad è leader nel mercato Moto oltre 500cc.

In Italia i dati sulle immatricolazioni fonte UNRAE mostrano che il mercato delle moto e scooter endotermici oltre 50cc con un risultato pari a -7,8% limita le perdite rispetto al 2019.

Nel segmento dei motocicli oltre 500cc (mercato -11% vs 2019), BMW Motorrad con 11.124 moto immatricolate raggiunge la leadership del segmento e incrementa la quota di mercato (18,7%; +0,3pp vs 2019) limitando la perdita al 9% rispetto al 2019; entrando nell’analisi del segmento maggiormente rilevante per BMW Motorrad ovvero le moto oltre 750cc, l’incremento della quota di mercato è ancora più significativa (25,9%; +1,6pp vs 2019).

Per quanto riguarda le famiglie di prodotto i modelli boxer si riconfermano i best seller consuntivando 7.249 immatricolazioni, inoltre bisogna mettere in evidenza il prezioso contributo delle nuove F 900 R e F 900 XR che nell’anno del debutto fanno registrare 1.450 immatricolazioni così come per la famiglia del 4 cilindri la S1000XR che con 799 unità immatricolate è la quarta moto BMW.

Le immatricolazioni totali di BMW Motorrad Italia moto più scooter sono state 13.504 (-13,5% vs 2019) inclusi 32 scooter elettrici C Evolution.

“Sono risultati che solo qualche mese fa sembravano impensabili”, dice Salvatore Nicola Nanni, Direttore di BMW Motorrad Italia, che continua: “E’ stato un anno molto complicato, ma al contempo abbiamo colto l’opportunità di sperimentare modalità innovative per comunicare, lanciare i prodotti sul mercato, migliorare la relazione con i Clienti. Tutto questo è stato possibile grazie alla fiducia che i clienti hanno riposto nel nostro brand e all’instancabile lavoro e dedizione dei nostri Concessionari e dell’intero team a cui vanno i miei ringraziamenti.”

Prosegue lo sviluppo positivo in Cina e Brasile.

BMW Motorrad continua a crescere nei mercati cinese e brasiliano. Con 11.788 moto e scooter venduti (anno precedente: 8.818 unità), BMW Motorrad ha raggiunto una crescita del 33,7% in Cina. Un altrettanto positivo è stato osservato in Brasile. Con 10.707 veicoli venduti (anno precedente: 10.064 unità) e una crescita del 6,4%, il mercato sudamericano è tra i primi 7 mercati BMW Motorrad nel 2020.

Il boxer guida ancora il branco.

Con un totale di quasi 80.000 unità vendute, i modelli boxer continuano a formare la spina dorsale del successo di BMW Motorrad. La posizione tradizionalmente forte del marchio BMW Motorrad è stata ulteriormente rafforzata nel 2020 con il lancio del motore R 18 di cilindrata 1800 cc.

Forte performance nel segmento fino a 500cc.

I modelli monocilindrici BMW G 310 R e BMW G 310 GS hanno goduto di popolarità ininterrotta nel 2020. Per essere pronti al futuro, entrambi i modelli hanno subito un'ampia revisione e sono stati presentati al pubblico nell'autunno 2020 con un nuovo look e le più recenti tecnologie. Con oltre 17.000 moto vendute in tutto il mondo, questi due agili e versatili modelli sono un appuntamento fisso nel portafoglio BMW Motorrad e hanno contribuito al successo complessivo nel 2020.

Debutto positivo dei nuovi modelli di fascia media BMW Motorrad.

BMW Motorrad ha fatto centro con il lancio sul mercato dei nuovi modelli F 900 R e F 900 XR. Con 14.429 modelli venduti, BMW Motorrad è stata in grado di espandere ulteriormente la sua forte posizione nel segmento di fascia media. Insieme agli altri modelli come la BMW F 750 GS, BMW F 850 GS e BMW F 850 GS Adventure, la quota totale della serie 2 cilindri fronte-marcia supera già le 35.000 unità

Guardando al 2021.

Nonostante le condizioni generali in tutto il mondo rimangano imprevedibili, Timo Resch, Head of Sales and Marketing di BMW Motorrad, è anche abbastanza positivo per l'anno 2021: "Prima di tutto, il mio ringraziamento speciale va ai nostri partner concessionari BMW Motorrad che, nonostante le grandi sfide, hanno potuto rendere il 2020 un anno di successo con creatività, flessibilità e impegno instancabile. Nel 2021, insieme ai nostri partner forti, forniremo nuovamente ai nostri clienti una serie di nuovi prodotti. La M 1000 RR, una delle moto sportive più spettacolari, è in attesa di scatenarsi sui circuiti di questo mondo. Passando al più rilassato estremo opposto, stiamo accompagnando la R 18 nella sua prima stagione completa con una ricca gamma di accessori. Con la S 1000 R, stiamo lanciando una roadster di potenza altamente emotiva e senza compromessi con dinamiche di guida super-sportive. Quest'anno presenteremo anche una o due sorprese per quanto riguarda l'e-mobility."


Fonte press.bmwgroup