BMW R 1250 RT 2021, DAL 13 MARZO NELLE CONCESSIONARIE

Un conto è inventarsi tourer, un conto è diventarlo "per antonomasia". Altra storia ancora è continuare a esserlo dopo 40 anni di successi. Nel primo caso si seguono le orme altrui. Nel secondo, non bisogna mai smettere di pretendere dallo sviluppo del progetto quella cosa chiamata innovazione. Nel terzo caso, invece, serve il coraggio di alzare sempre l'asticella, cosa che per noi uomini della strada significa non pensare mai di essere arrivati. Ecco perché, come spiega Harald Spagl, il Project Manager di BMW Motorrad che l'ha tenuta a battesimo, «alla R 1250 RT abbiamo dato un nuovo look, un equipaggiamento standard al passo coi tempi e numerosi aggiornamenti tecnici per ottenere un'esperienza di guida completamente nuova». Vale a dire: l'abbiamo fatta talmente dinamica da farti scordare le dimensioni che la rendono così comoda.

In quanto a design e ciclistica, è diventata una possente sportiva: la carenatura anteriore, che racchiude i nuovi fari full LED, è stata ridotta in altezza nella sezione superiore per ampliare il campo visivo del pilota, e un'aerodinamica nel complesso più leggera le garantisce il comfort nei lunghi viaggi ma anche tanta dinamicità sulle strade tortuose extra urbane. Il motore boxer a 2 cilindri rimane di 1.254 cc e sviluppa fino a 100 kW (136 CV), omologazione EU5 inclusa. Il DTC Dynamic Traction Control ne eleva la qualità della trazione, mentre la nuova modalità di guida "Eco", sempre standard, diminuisce drasticamente i consumi senza rinunciare alle prestazioni. La tenuta di strada è supportata dal nuovo BMW Motorrad Full Integral ABS Pro, un sistema di frenata combinata in cui sia la leva del freno al manubrio che il pedale azionano contemporaneamente i freni anteriori e posteriori. Il nuovo proiettore full LED è stato implementato con l'Adaptive Turning Light, il fascio luminoso che si gira verso la curva in base all'inclinazione della moto. Per chi sceglie l'Active Cruise Control (ACC) come optional, vengono in aiuto i sensori radar per controllare la distanza dal veicolo che precede, e non servirà più adattare manualmente la velocità alle condizioni del traffico.

Siccome l'esuberanza e la ricchezza della nuova R 1250 RT potrebbero intasare pagine e pagine di brochure, a partire dal 12 marzo tutto questo e molti altri dettagli (come il rivoluzionario sistema di Connectivity) verranno raccontati sul sito web e sui canali social di BMW Motorrad.
Dal 13 marzo sarà possibile prenotare un appuntamento dedicato in Concessionaria per scoprirla in tutta sicurezza

Fonte: news.bmw-motorrad